By browsing our site you agree to our use of cookies. You will only see this message once.
HOW TO GET

Eventi E Mostre Al Museo Civico Di Moncalvo

details

Eventi E Mostre Al Museo Civico Di Moncalvo

Calendario Mostre 2017

Prossimi eventi al Museo Civico e Complesso espositivo a Moncalvo:

Calendario Mostre 2017

8 aprile – 4 giugno
Renata Guga Zunino
Giuliana Romano Bussola scrive di lei: … accoglie, tramanda e rinnova un prototipo femminino liberato da preoccupazioni classiche, da deformazioni e astrattismi conservando l’oggettivazione dell’idea a dimostrazione che il figurativo non smette mai di essere infinitamente nuovo se svolto da un vero artista. Il caleidoscopio di visi e corpi femminili che paiono rimandare a un’eco di misteriosi ritratti del Fayum, di ieratiche icone bizantine, di sensuale sfrontatezza delle dame di Fontainbleau, con impronte surrealistiche di Magritte e Delveaux, deve essere visto solo suggestione formale. Lo spirito che anima i dipinti è esclusivamente espressione di sublimazione di se stessa che invita ad una stagione di raffinati e preziosi piaceri.

10 giugno 30 luglio
Giorgio Piacenza Dassu
Dassu, cioè “da Superga” dove visse gli ultimi anni della sua vita, nacque a Torino nel 1910 e vi morì il 23 settembre 1969. Fu industriale e artista. Nel 1949 frequentò lo studio del pittore e caro amico Giulio da Milano che gli insegnò a dipingere ed a vedere le forme ed i colori. L’incontro nel ’60 con lo scultore Franco Garelli, ad Albissola, lo introdusse nell’ambiente dell’arte astratta dove conobbe il critico parigino Miche Tapié e pittori come Franco Assetto, Lucio Fontana, Pinot Gallizio, Wilhelm e Irmgard Wessel. Sperimentò tecniche nuove che lo portarono definitivamente ad usare materie plastiche su tela. Giorgio Piacenza, Garelli, Assetto e Wessel si unirono nel Gruppo Wegas e realizzarono nel 1964 a Lima in Perù una esposizione collettiva di opere eseguite sul posto.

5 agosto 1 ottobre
Giovanni Buschini
Per la prima volta un’ampia antologica di un pittore amato dagli astigiani, Giovanni Buschini (1924-1992) “il pittore dell’arcobaleno” Angelo Mistrangelo definisce le sue opere simbolico-surreali “reinventare una forma o un sentimento legato all’esistenza umana” Furono suoi maestri: Piccardo, Laretto e Toniato, alla sua formazione contribuirono i viaggi a Parigi e l’amicizia con Mario Tozzi. “nei suoi personaggi racchiude il significato più intimo e profondo della vita, ne scopre i mali, ...senza dimenticare di recuperare, anche per un solo attimo, gli aspetti positivi… “

7 ottobre 10 dicembre
Lalla Romano
Lalla (1906 – 2001) scrittrice e pittrice del ‘900, Raffaele De Grada così si esprime “ Non è la prima volta che poeti illustri e scrittori vengono scoperti anche come pittori. Ricordiamo, per tutti, il caso di Eugenio Montale, con le delicate apparizioni di immaginiche fanno da sottofondo alla sua poesia. Ma Lalla Romano non è stata e non è una illustre scrittrice che dipinge. Lalla Romano è stata una vera e propria pittrice dalla giovanissima età dei diciotto anni a quella di quaranta, quando ella ha scoperto la scrittura com fondamentale attività di espressione” Allieva di Felice Casorati lavorò a Torino, conobbe gli ambienti artistici parigini e sino al 1947 le Gallerie torinesi le dedicarono molte personali.

Orari di apertura Museo Civico e Mostre: sabato e domenica dalla ore 10,00 alle ore 18,00
Durante la settimana su appuntamento per gruppi di almeno 10 persone
cell. 327 7841338 Info@aleramonlus.it – museocivicomoncalvo@gmail.com

Commenti

Articles

Come Funziona

Usare Happings è molto intuitivo. La cartina ti mostra tutti gli eventi intorno a dove ti trovi, in un raggio di 100 km. Puoi effettuare ricerche ed organizzarle in itinerari...

...

Guadagna con noi

Entra a far parte del mondo Happings e guadagna con noi.

Ti offriamo diverse possibilità di collaborazione:

Agenti

Vuoi diventare agente per Happings? Ti basta inserirte i tuoi dati ed allegare un curriculum, utilizzando il form.
Se i tuoi requisiti sono quelli che stiamo ricercando, sarai immediatamente contattato e potrai iniziare subito a lavorare con noi.
Se hai già un codice agente, accedi al tuo account per verificare le transazioni concluse, le statistiche, ed i pagamenti.